Seconda Categoria

USD Pralormo - San Secondo 0 - 2 (Campionato 1°Categoria)

Pralormo 17/11/2019

A Pralormo si gioca per uscire dal limbo dei Playout, si fronteggiano Pralormo e San Secondo, due squadre protagoniste dello scorso campionato ed entrambe impantanate in una zona di classifica a dir poco pericolosa.

Giornata fredda e campo molto pesante, non l'ideale per vedere del bel gioco ma l'ideale per testare il carattere dei giocatori in campo. Il Pralormo di oggi è un Pralormo incerottato, molte le assenze e formazione stranamente difensiva fin dalle prime battute.

Il San Secondo parte forte e già dal primo minuto si presenta dalle parti di Razzetti per ben due volte, nella seconda il nostro portierone mette in angolo un pallone indirizzato sotto la traversa.

In campo solo il San Secondo ed al 3' Razzetti smanaccia un tiro cross di Costantino.

Al 6' finalmente anche un pò di Pralormo, Geraci sullo sviluppo di un corner ha la palla giusta sul destro ma il tiro è di molto fuori dallo specchio della porta, prosegue il monologo del San Secondo, il pressing è asfissiante e solo uno splendido Razzetti salva il Pralormo dallo svantaggio, al 17' Costantino tutto solo viene stoppato sul più bello.

Al 21' una veloce ripartenza porta Zanin in area ma il solito Razzetti in tuffo blocca il suo tiro. Il San Secondo rifiata e la partita diventa più equilibrata, i minuti passano ed ora almeno riusciamo a difenderci con meno affanno, sul finire del tempo ancora Costantino ci prova da fuori area ma il suo tiro è alto, ben più pericoloso Zanin al 40', partito da dubbia posizione si ritrova tutto solo di fronte a Razzetti, l'attaccante sbaglia tutto tirando addosso al nostro portierone.

Le occasioni parlano chiaro, primo tempo a senso unico speriamo cnel secondo tempo.

Le nostre speranze sembrano andare deluse, già al primo minuto Bosco Andrea è costretto al salvataggio miracoloso su Rodin, onestamente la partità è più equilibrata e le occasioni diminuiscono, l'ingresso di forze nuove giova ai ragazzi di Mister Profeta ed al 23' finalmente una bella azione dei nostri ragazzi, bella discesa sulla fascia di Lungo Vaschetti, cross su cui si getta Casetta Daniele e la palla viene mancata di un soffio.

Sempre Casetta Daniele protagonista al 27', sprint verso la porta e tiro che obbliga Cedrino a sporcare i guanti con una bella respinta a pugni uniti.

E' un buon momento per i nostri ragazzi ed al 29' Bosco Andrea ci prova da calcio piazzato, Cedrino blocca con facilità.

Proprio nel nostro momento migliore arriva il gol del San Secondo, flipper a metà campo e palla che esce da un nugolo di gambe diventando il più preciso degli assist per Rodin, fuga verso la porta e tiro angolato che Razzetti devia ma non abbastanza, palo e gol.....

 Al 33' Orrù ha sul piede la possibilità di arrivare al pareggio ma la deviazione è troppo debole per impensierire Cedrino, il Pralormo si proietta in avanti regalando campo per le ripartenze del San Secondo e proprio su una di queste Costantino raddoppia con una bella azione personale.

In pieno recupero Casetta Daniele scaglia un bolide da appena dentro l'area, la palla viene fermata da un braccio avversario, rigore, sul dischetto si presenta Tallano, tiro a mezza altezza che esalta Cedrino con la parata che mette definitivamente la parola fine su questa partita.

Come commentare questa partita, prima di tutto bisogna riconoscere il merito ai nostri avversri di aver disputato una partita molto aggressiva  e di avere in attacco tre validi giocatori giovani ma molto bravi. Razzetti migliore in campo vorrà pur dire qualcosa....

Il Pralormo deve recuperare gli assenti e non perdere fiducia, il campionato è lungo ed arriveranno momenti migliori, a volte basta una partita per invertire la tendenza, tutti al lavoro per preparare la trasferta di settimana prossima.

 

FORZA BISONTI !!!

USD Pralormo: Razzetti, Aimo (Nano dal 66'), Bosco A. (Serra dal 83'), Tallano, Bosco F. (Orrù dal 75'), Calzolai, Lungo Vaschetti, Casetta S., Rey, Geraci, Zappino (Casetta D. dal 62') ; A disposizione: Gandolfo, Pinsoglio, Cittadino, Dellaferrera, Casetta Enrico. Allenatore: Aldo Profeta.

San Secondo : Cedrino, Pastorino M., Pastorino N., Maio, Testa, Prochietto, Costantino, Bertrand, Zanin, Bolla, Rodin;  A disposizione : Godino, Scarantino, Mertson, Zanni, Godino, Pellion; Allenatore : Insana Massimo.

 

 

 

AC Colombia Calcio Turin - USD Pralormo 3 - 3 (Campionato calcio CSI Eccellenza)

Torino 9/11/2019

 

Dopo la sosta si torna a giocare e subito ci tocca rendere visita alla capolista Colombia, partita difficile anche per le numerose assenze tra le nostre fila, la squadra messa in campo garantisce però un buon rendimento, come sempre ce la giocheremo....

Pronti, partenza e via  ....ed è subito vantaggio del Colombia, punizione dal limite la palla colpisce Rubino in barriera e la traiettoria diventa beffarda ed imparabile, si parte subito in salita.

Il Pralormo non si ferma a piangersi addosso e con un pressing asfissiante mette in difficoltà gli avversari, al 10' Misiri recupera palla e serve un cioccolatino per Parisi che non perdona, parità ristabilita.

I ritmi sono altissimi, non sembra di vedere una partita di CSI ....le squadre si affrontano a viso aperto, nessuno cede di un millimetro, al 21' l'equilibrio viene rotto da un'intervento di Vigo che fuori tempo stampa la caviglia di un avversario, rigore netto e trasformazione per il nuovo vantaggio del Colombia.

La partita resta bellissima ed al 27' l'arbitro concede al Pralormo un calcio di punizione dai venti metri, sul pallone Parisi che con una pennellata, degna del miglior Pinturicchio, disegna una traiettoria che lascia basiti tutti quanti, rete d'autore.

Il primo tempo sembra avviato a finire in pareggio  quando Ospino Blanco  lascia partire un fulmine che si ferma sul fondo della rete, inutile il tuffo di Ferrari, gol bellissimo.

Primo tempo spumeggiante e Mister Cavallaro fiducioso per il secondo tempo.

La ripresa rimane bella e combattuta ma le occasioni sono tutte per il Pralormo, la porta del Colombia sembra stregata, una traversa di Dellaferrera dalla distanza, un palo di Rubino in mischia, due interventi miracolosi del portiere, il primo su colpo di testa di Parisi ed il secondo su battuta a colpo sicuro di Sekou, insomma quando le energie sembrano finite e così le speranze, arriva il pareggio meritatissimo con un bel colpo di testa di Sekou.

Mancano una manciata di minuti alla fine ed il Colombia si risveglia dal letargo ma l'occasione per vincere è sui piedi di Parisi, siamo nel recupero, bella azione personale e tiro che chiama all'ennesimo intervento miracoloso il portiere avversario.

Partita bellissima giocata a livelli altissimi, pareggio meritato ma visto il secondo tempo anche un pò strettino per noi, comunque questa è la strada giusta!!

Ferrari Luca  = Prende tre gol senza colpa e poi ordinaria amministrazione che comunque svolge con precisione e stile, affidabile.

Vigo Luca = Buona partita macchiata dal rigore procurato in una zona di campo in cui intervenire era l'ultima cosa da fare.

Daniele Accossato = presidia la zona sinistra con grande dedizione, come sempre una sicurezza.

Michele Rubino = finalmente una prestazione al di sopra della media, quando c'è da lottare non si tira mai indietro, gladiatorio.

Tonin Fabio = mette a rischio d'infarto il Mister per un passaggio orrizontale in area, poi tanta lotta su ogni pallone , alla fine ne esce una prova positiva.

Dellaferrera Lorenzo = i primi palloni sono un problema poi resosi conto del livello degli avversri si cala nella parte a lui congeniale, vero collante difensivo, coglie una traversa da 50 metri ....che sia uno schema?

Radicchio Daniele = perno del centrocampo, come Rubino e Ferrari si trova a fronteggiare delle schegge impazzite, non va in crisi e con le buone o le cattive confeziona una partita esemplare.

Ferrari Daniele = schierato ancora a centrocampo disputa una buona partita, ok la fase difensiva, dai suoi piedi tanti palloni per le punte utilissimo, mai fuori ruolo.

Sekou Dumbya = grande prestazione, non tira mai indietro il piede ed in una partita fisica lui ci mette tutto per rendersi utile, trova il gol dopo una serie di tiri sfortunati, uno dei migliori.

Parisi Vincenzo =  La migliore partita dell'anno, due gol di ottima fattura e prestazione magistrale dal primo minuto all'ultimo...quando ci sono le motivazioni, ti vogliamo sempre così.

Misiri Andi = Vero regista offensivo, pressa, attacca, smista, tanto lavoro che fanno la felicità del Mister e dei compagni di squadra, prende un sacco di botte ma si rialza sempre, esempio.

Lungo Vaschetti Enrico , Favaretto Andrea, Dal Ben Simone = entrano nei minuti finali, troppo poco per incidere ma sufficiente per dimostrare che ci sono e che si può contare su di loro , bravi.

Non entrati = Davide Sera e Viti Fabrizio, ci sarà occasione, la stagione è lunga.

Citazione per il nostro mitico pubblico =  Marco,  Nino, Caty, Remo, Panzer e Pato, in sei fanno una curva a momenti ci scappa la ola....

Mister Cavallaro Alessandro  : giochi con la prima della classe, ti mancano dei giocatori, becchi due gol stupidi, prendi un palo ed una traversa, il portiere avversario si traveste da Buffon e tu cosa fai ???   Ci credi sempre ed alla fine hai ragione.

Oggi la squadra gli ha dato una grande soddisfazione.

   

 FORZA BISONTINI 

 

 

 

 

Candiolo - USD Pralormo 0 - 1 (Campionato 1°Categoria)

Candiolo 10/11/2019

Siamo a Novembre e siamo già qui a parlare di scontri diretti....purtroppo parliamo di scontri diretti per uscire dalla zona meno nobile della classifica, oggi siamo ancora fuori casa e contro il Candiolo fermo a 6 punti in classifica. Spalti gremiti e clima freddo, la speranza è di scaldarci con le emozioni che arrivano dal campo di gioco.

La partita purtroppo ci smentisce, fin da subito la partita è bloccata, il gioco non decolla e le occasioni non arrivano, la cronaca del primo tempo si ferma ad un cross di Pani con Rey che non arriva alla deviazione, un bel tiro di Aimo, alto, a proposito, positivo il rientro di Aimo dopo il lungo infortunio, per ultimo il bel lancio di De Maio per Geraci che svirgola da buona posizione.

La notizia buona è che il Candiolo riesce a fare ancora meno di noi, non rendendosi mai pericoloso, Razzetti torna negli spogliatoi con guanti puliti e piedi gelati....... speriamo nella ripresa.

Il secondo tempo inizia subito con il botto......l'arbitro espelle Cosenza per una doppia ammonizione forse troppo severa, si spera di vedere qualcosa di più ma ci si deve accontentare all'11'  di un tiro di Tallano al volo su calcio piazzato di Pani.

Finalmente al 21' un tiro nello specchio della porta, calcio di punizione di Pani che dai 25 metri obbliga Vanozzi alla bella parata in tuffo, 66' per vedere qualcosa che valga la pena vedere.

Pani tenta la replica due minuti dopo ed anche questa volta Vanozzi se la cava alzando sopra la traversa, il Candiolo non demorde e tenta di rendersi pericoloso, al 30' Razzetti è bravo ad uscire sui piedi di Longo.

La partita è bloccata ed il Pralormo non sfrutta la superiorità numerica, il tempo passa e le occasioni per passare in vantaggio non arrivano.

Al 39' De Maio prova a sfruttare lo spazio concessogli sulla fascia sinistra, il suo tiro è fuori di pochissimo.

Pani ci prova ancora al 42' ma questa volta il tiro è lontano dallo specchio della porta,

La partita si decide al 43', il solito Pani si libera sulla destra e lascia partire un cross che arriva dritto sulla testa dell'accorrente Rey, deviazione da pochi metri e gol che concede ai ragazzi di Mister Profeta di festeggiare .

Il Candiolo tenta di reagire ma la difesa del Pralormo concede solo un tiro a Gianquinto al 45' con la palla che si perde larghissima sul fondo.

Vittoria importantissima che ci permette di respirare.... almeno fino alla prossima partita, domenica in casa ci aspetta il San Secondo, partita  che ci potrebbe dare il morale necessario per un proseguo di campionato più tranquillo.

 

FORZA BISONTI !!!

USD Pralormo: Razzetti, Aimo, De Maio (Bosco A. dal 85'), Zappino (Orrù dal 87'), Tallano, Calzolai, Rey, Casetta S., , Geraci, Pani, Lungo Vaschetti (Bosco F. dal 76'); A disposizione: Gandolfo, Pinsoglio, Cittadino, Dellaferrera, Di Gregorio, Abbondanza. Allenatore: Aldo Profeta.

Candiolo : Vannozzi, Lala, Giribaldi, Brocato, Parizia, Cosenza, Gianquinto, Del Buono, Santafata, Di Nobile, Alladio.;  A disposizione : Ruffino, Ligorio, Giordano, Chiaramello, Ghirardi, Brucoli, La Prova, Fornabaio, Longo.; Allenatore : Fornabaio Simone.

 

 

 

Bricherasio Bibiana - USD Pralormo 3 - 1 (Campionato 1°Categoria)

Bricherasio 03/11/2019

Settimana tesa in casa pralormese, le domeniche passano e la classifica si fa sempre più complicata, oggi per rendere il tutto più difficile i ragazzi di Mister Profeta si presentano sul campo del Bricherasio (terzo in classifica ) con parecchie assenze.

Campo molto pesante e di ridotte dimensioni ....in poche parole ci attendiamo una battaglia.

Fin da subito si capisce che il campo pesante influirà sul gioco, la prima azione da gol è sui piedi di Falco ed infatti il gol arriva ma in netta posizione di fuorigioco, annullato. Il Bricherasio è più intraprendente ed arriva al tiro con Iuliano e Rivoiro ma Razzetti in entrambe le occasioni controlla con facilità, anche il Pralormo disegna buone trame di gioco ma non arriva dalle parti di Manzo, al 14' bella parata di Razzetti su tiro di Rivoiro.

Siamo al 15' e Geraci tenta la conclusione dalla distanza, il tiro sembra innocuo ed invece Manzo forse non molto concentrato si lascia beffare da un falso rimbalzo, risultato la palla lentissima entra in rete per il vantaggio pralormese.

Al 22' il Pralormo va vicino al raddoppio, bel lancio di De Maio che Geraci colpisce al volo mandando la palla alta sulla traversa, il Pralormo gioca bene ed al 27' Bosco ci prova dal limite, la palla esce di poco a lato mettendo i brividi a Manzo.

Minuto 28' , grossa ingenuità della difesa, pur in vantaggio numerico concediamo il cross dalla fascia, doppio rimpallo e pallone che arriva sui piedi di Falco che facilmente segna, pareggio del Bricherasio.

Al 41' il Pralormo ha l'occasione di tornare in vantaggio, Calzolai solo soletto in mezzo all'area colpisce di testa mandando la palla di poco a lato, D'Angelo al 44' da posizione decentrata lascia partire un bel tiro che illude i tifosi venuti da Pralormo, Ottimo primo tempo, vantaggio fortunoso ma legittimato da tante belle azioni e dall'impegno di tutta la squadra, peccato per il pareggio altrettanto casuale, il classico episodio.

Il secondo tempo inizia con un colpo di testa del solito Calzolai, ottima partita la sua, Manzo blocca facilmente.

Al 5' Rivoiro, sempre di testa manda a lato, sempre Rivoiro ci prova questa volta di destro ma l'esito è lo stesso.

L'entrata in campo di Pani dona nuova linfa al Pralormo, suoi il calcio di punizione al 19' alto sulla traversa e soprattutto il tiro che al 29' dà l'illusione del gol, la palla sfiora il palo con il portiere battuto.

Il Bricherasio cerca di sfondare dalle fasce ed al 35' ci riesce, bel cross dalla sinistra ed incornata vincente di Risso, Pralormo in svantaggio.

La reazione del Pralormo, dal punto di vista dell'impegno c'è, molti giocatori sono in riserva ma ci si deve provare ed infatti qualche occasione arriva, velleitario il tiro di Pani al 36', mentre sempre Pani al 40' spreca da ottima posizione tirando alto sulla traversa.

Nel recupero il forcing del Pralormo è disperato le posizioni non esistono più e l'ottimo Rivoiro trova il modo di mettere la ciliegina sulla torta con un tiro da metà campo esatta che trova Razzetti fuori dai pali ( forse anche dall'area ) mettendo la parola fine alla partita. Bricherasio Bibiana 3 Pralormo 1.

Pralormo che disputa una buona partita, una delle migliori, ma si torna a casa a mani vuote. Questo è un duro colpo per i ragazzi, l'ennesimo ma bisogna partire da quanto visto di buono .in campo per preparare la prossima partita.

Ottime le prestazioni di Calzolai e Lungo Vaschetti (lasciato nel secondo tempo troppo solo a fronteggiare avversari più freschi fisicamente), bravo Geraci specialmente nel primo tempo, tutti a tratti hanno fatto vedere buone cose ma come già visto in altre partite paghiamo piccoli errori ed una difficoltà cronica a mettere la palla in rete, anche se oggi le occasioni ci sono state.

Insomma l'ennesima partita giocata alla pari da cui non ricaviamo nulla, domenica altro scontro diretto sul campo del Candiolo e la domenica dopo in casa con il San Secondo .....due partite che diranno molto sul campionato dei nostri ragazzi.

PS : un bravo speciale alle due squadre , il campo era pesante ma la correttezza in campo è stata esemplare , merito anche dell'arbitro autore di una ottima prestazione,.

Ragazzi dai che ce la facciamo !!!

FORZA BISONTI !!!

USD Pralormo: Razzetti, Lungo Vaschetti, De Maio, Tallano Casetta S., Calzolai, Zappino, Di Gregorio (Guidi Colombi dal 82'), Geraci (Orrù dal 75'), Bosco (Pani dal 62'),  D'Angelo (Nano dal 86'). ; A disposizione: Gandolfo, Pinsoglio, Cittadino,  Allenatore: Aldo Profeta.

Bricherasio Bibiana : Manzo, Falco, Del Pero, Solito, Bruno, Cullino, Iuliano, Moukrim, Rivoiro, Errico, Aiello. ;  A disposizione : Cullino, Bolla, Imberti, Lo Gioco, Pecora, Risso, Corrado, Bottale, Giuliano; Allenatore : Savino Luciano.