Seconda Categoria

USD Pralormo - Villarbasse 1 - 1 (Campionato 1°Categoria)

Pralormo 16/02/2020

Il Pralormo, ferito e malconcio vede arrivare la corrazzata Villarbasse, squadra che guida la classifica con desolante continuità, forse la peggior squadra per ripartire o forse la migliore per trovare motivazioni tali da permettere una reazione ai ragazzi di Mister Profeta.

La partita inizia con il Pralormo all'attacco, Pani al 2' ci prova con un tiro insidioso, parato in tuffo da Rizzo, anche Velardita tenta la via del gol ma la sua conclusione all'8' è fuori dallo specchio della porta. Il Pralormo ci crede  ed infatti arriva il gol, siamo al 9', fuga di Velardita sulla sinistra e cross che Miraglio intercetta con il braccio, rigore ineccepibile che viene trasformato dal nostro "Ciccio " Bosco.

D'Angelo al 19' ci prova dal limite ma sbaglia la mira, è un bel Pralormo quello di oggi, padrone del campo e sempre pericoloso con le ripartenze di Pani e Velardita.

A metà tempo il calo dei nostri ragazzi o la crescita del Villarbasse  comporta un drastico cambio nella gestione della partita, il Pralormo fatica a mantenere il pressing della prima parte di tempo, ora il Villarbasse si insedia costantemente nella nostra metà campo e per due volte Razzetti è costretto all'intervento per sventare gli attacchi avversri.

 Al 39' il nostro Razzo sventa di piede da ultimo uomo, mentre al 40' è bravo a mettere le punta delle dita per fermare un pericoloso pallonetto, ci si mette anche l'arbitro quando al 45' concede un pericoloso calcio di punizione a due dentro l'area, punito un rinvio svirgolato di D'Angelo scambiato per un passaggio al portiere, il calcio di punizione sfiorava la traversa e le coronarie dei tifosi pralormesi.

Abbiamo ancora in mente l'inizio ripresa di sette giorni fà  e quando al 1' il Villarbasse pareggia un brivido percorre le nostre schiene.....ma torniamo al gol, solita dormita, tiro che Razzetti devia, la palla arriva sui piedi di Pignataro che indisturbato segna il pareggio....

A differenza di sette giorni fà la reazione c'è, la partita riparte con azioni da una parte e dall'altra, clamorosa l'occasione per Pani al 12', bella fuga verso la porta, giunto in area viene trattenuto visibilmente, Pani riesce comunque a tirare e questo permette all'arbitro di non assegnare il secondo calcio di rigore, la palla beffardamente sorvola la traversa ed il risultato non cambia.

Al 19' una bella manovra porta al tiro Cavallini ma la palla sorvola la traversa. Al 23' bella azione personale d Velardita, fuga con tiro che Rizzo alza di poco sopra la traversa.

Al 27' tocca a Pani rendersi ancora pericoloso, ruba palla con un contrasto roccioso ed entra in area, il tiro viene rimpallato forse dal portiere o dal difensore in recupero, la palla sembra entrare ed invece scavalca la porta beffando la caparbietà del nostro centravanti, tutti da fuori campo abbiamo gridato al gol....

 

Al 38' mischia incredibile in area del Villarbasse che non viene sfruttata, la partita si avvia verso la fine e l'ultimo tiro è di Miraglio che a tempo ormai scaduto devia di testa un calcio di punizione, la palla si deposita docile tra le braccia di Razzetti e l'arbitro decreta la fine delle ostilità.

Avevamo chiesto una reazione dopo domenica scorsa e reazione c'è stata, partita positiva, sostanzialmente equilibrata anche se per una volta è proprio il Pralormo ad aver avuto le occasioni migliori per portarsi a casa i tre punti.

Buona prestazione del Pralormo, tutta la squadra ha disputato una partita all'altezza della categoria e degli avversari, di sicuro oggi non si sono visti i 29 punti che dividono il Pralormo terz'ultimo dal Villarbasse capolista.

 Ora una serie di partite contro le dirette avversarie per la salvezza, le più importanti della stagione, diamo continuità alla partita odierna con la stessa dedizione e voglia.

FORZA BISONTI !!! 

 

USD Pralormo : Razzetti, Casetta Enrico, Calzolai, Abbondanza, Bosco F. (Geraci dal 84'), Tallano, Lungo Vaschetti, Casetta Simone, Pani (Orrù dal 75'), D'Angelo (Aimo dal 50'), Velardita; A Disposizione : Gandolfo, Pinsoglio, Dellaferrera, Misiri, Devoto, Bosco A. . Allenatore : Profeta Aldo.

Villarbasse : Rizzo, De Stefani, Fugalli (Agnolon dal 87'), Pisano, Pizziardi, Miraglio, Russo D. (Nicosia dal 67'), Russo A. (Berti dal 67'), Promio, Cavallini, Pignatari ; A disposizione :  Dalmasso, Canova, Scassa, Nocera, Dalmasso, Ortoncelli. Allenatore : Lucibello Antonio.

 

 

 

 

USD Pralormo - Sporting Moncalieri 2 - 1 Campionato calcio CSI Eccellenza)

Pralormo 08/02/2020

 

L'anno scorso lo Sporting veniva a Pralormo per passeggiare e vincere, contro una squadra che lottava per non retrocedere, per poi concludere il campionato da dominatore, quest'anno la musica è cambiata, lo Sporting è sempre in lotta per la vittoria finale ma il Pralormo non è da meno, anzi....

La partita di oggi riveste un'importanza tale  da trasparire chiaramente dai volti concentrati di tutte le persone che oltrepassano il bordo campo per andare in panchina o in campo, volti decisi a dare tutto in questi 70 minuti, minuti importanti per il proseguo del campionato.

Fin da subito la partita è combattuta ed equilibrata, da subito è chiaro che saranno gli episodi a decretare il risultato finale, si gioca poco perchè entrambe le squadre mettono in atto un pressing asfissiante e le difese sembrano aver ragione sugli attaccanti....

Al 6' il primo episodio, palla filtrante di Ferrari per Misiri, controllo così così e tiro che sembra controllabile, il portiere avversario in affanno decide per concedere il corner, batte Bertolino teso in area, deviazione del portiere con la balla che rimane a pochi metri dalla linea di porta, Tonin come un falco in picchiata colpisce di testa, la palla finisce prima sul naso di Dellaferrera e poi in rete, la marcatura è da dividere tra i nostri due difensori.

Lo Sporting assorbe l'urto e reagisce ma la difesa del Pralormo oggi sembra la Barriera del Trono di Spade......    

Al 33' il secondo episodio, bella ripartenza di Misiri che con ostinazione si porta sul fondo, cross teso su cui si avventa Parisi che però viene anticipato in corner, dalla bandierina Ferrari batte teso, finta diabolica di Misiri per Parisi che batte al volo mettendola dove solo le aquile osano, cioè nel sette.....2 a 0 .

Primo tempo intensissimo , non bello come gioco ma bello per l'emozione durata 35 minuti.

Inizia la ripresa ed incredibilmente la Barriera scopre le prime crepe sulla destra, una serie di errori e dopo 2 minuti lo Sporting riduce le distanze con un tiro da distanza ravvicinata.

Il gol toglie sicurezze al Pralormo, la partita è sempre combattuta ma lo Sporting viaggia sulle ali del desiderio di rimettere la partita in pari. Si gioca sempre poco, ogni calcio di punizione è una sofferenza, i cambi a volte funzionano ed altre no ....comunque oggi si gioca con la baionetta tra i denti, la difesa del Pralormo torna ad essere impenetrabile  e la partita si accomoda lentamente verso la fine, in pieno recupero la palla sembra essere in un gigantesco flipper, uno stinco, una faccia, le manone di Gandolfo....la palla esce dall'area .....è finita.

Onore agli avversari, fortissimi e correttissimi sono i primi a complimentarsi con i ragazzi di Mister Cavallaro, la gioia trabocca e non esiste spogliatoio in grado di arginare la festa che i nostri ragazzi hanno nel cuore.

Non è stata la partita migliore, non è stata la prestazione più esaltante ma tra tutte le partite fatte finora di sicuro è quella che ha lasciato in tutti noi la consapevolezza che i nostri bisontini hanno  la possibilità di disputare un campionato da protagonisti e di divertirsi.

Gandolfo Luca = Anche oggi viene punito praticamente dal primo tiro nello specchio, partita difficile ma tutte le situazioni sono lette e gestite al meglio.

Vigo Luca = Primo tempo in linea con i suoi compagni di reparto, l'inizio del secondo tempo è da incubo, l'intervallo gli toglie tutte le certezze ...... pian piano si riprende, Accossato Daniele dal 57' = rinforza la difesa con il suo senso della posizione e diligenza tattica.

Tonin Fabio = Molto bene, mezzo gol e tanti interventi decisivi, prestazione da incorniciare uno dei migliori.

Dellaferrera Lorenzo = mezzo gol anche per lui e poi una partita di una solidità granitica, quasi perfetto.

De Maio Francesco = mette a disposizione tutta la sua esperienza e bravura, insormontabile, fondamentale per il risultato finale.

Bertolino Simone = Anche oggi è tra i migliori, specie nel primo tempo, oggi si gioca molto con palla a raggiungere le punte con lanci e lui in questo è un maestro, chiude la partita da capitano , giusto premio per una bella partita.

Ferrari Daniele = Soffre al vedere tutti questi palloni volare ed allora prova a giocare basso e qualche volta ci riesce, tanta corsa e lotta fino a quando un leggero infortunio lo costringe ad uscire, mette il piedino in entrami i gol.....; Rubino Michele dal 53' = entra e mette il suo fisico a disposizione della squadra, reduce da un grave infortunio non esita a gettarsi nelle mischie, stoico.

Ronco Daniele = Gettato nella mischia dal primo minuto non si tira indietro, si batte su ogni pallone, giocare nella sua zona è un rischio, si propone anche in qualche bella escursione, esce stremato per aver dato tutto. Balsamo Cesare dal 45' = un'altro generoso...eccede e viene ammonito, morde tutto quello che passa dalle sue parti, viene espulso nei minuti finali per eccesso di .....difesa.

Visca Vittorio = Non la partita migliore ma lo controllano molto e lui patisce, si sbatte senza risparmiarsi ma troppo lontano dall'area, non arriva il gol ma tiene la difesa avversaria in apprensione, le partite si vincono anche così. Favaretto Andrea dal 60' = dieci minuti in cui è chiamato a fare reparto da solo, a volte ci riesce a volte no, lui ci prova sempre.

Parisi Vincenzo = segna un gol bellissimo, pochi palloni adatti a lui ma riesce sempre a timbrare il cartellino, fondamentale come in tutta la stagione. Radicchio Daniele dal 60' = entra per difendere e lui difende, pochi minuti per mettersi in mostra.

Misiri Andi = la nostra scheggia vive di alti e bassi, a tratti inarrestabile ed a tratti  si marca ....da solo, certo che la sua dinamicità mette in crisi tutte le difese compresa quella blindata di oggi. Doumbia Seikou dal 59' = prende posto sulla sua fascia ma fatica ad entrare in partita, randella il giusto e contribuisce alla difesa del risultato.

 

Non entrati = Ferrari Luca, Grasso Christian, Cittadino Marco.

Mister Cavallaro Alessandro  :  Orgoglioso e felice, per questa settimana dovrà viaggiare con delle pietre in tasca per non prendere il volo........si vede già al posto di Conte ( quello dell'Inter...), tranquilli da domani gli passa.

 

 FORZA BISONTINI 

 

 

 

 

Sporting Club S. Pietro - USD Pralormo 4 - 1 (Campionato 1°Categoria)

Moncalieri 09/02/2020

Non è facile fare il commento alla partita di oggi, prima di tutto bisogna dire che era uno scontro diretto, contro una delle poche squadre battute nel girone di andata e che la rosa a disposizione era arricchita da qualche prezioso recupero. Per rendere il tutto più comprensibile parliamo di Pralormo 1 ( primo tempo ) e Pralormo 2 (secondo tempo ).

Il Pralormo 1 inizia la partita con il giusto piglio e fin dalle prime battute sembra essere in palla, al 5' Pani ci prova con un rasoterra ma Marchio para con facilità, belle manovre ed intraprendenza che non vedavamo da parecchio tempo, la logica dice che quando si gioca bene possa arrivare il gol ed infatti arriva...ed è anche molto bello, lancio per Pani che stoppa con stile ed appoggia a Velardita che al volo la mette dove il portiere non può arrivare.

Due minuti dopo il Pralormo 1 si ripete, stessa manovra, stessi attori ma questa volta la palla viene ribattuta dalla difesa. Il Pralormo 1 è padrone del campo ed al 24' sfiora il raddoppio con il solito Velardita che si fa 40 metri di campo saltando avversari come birilli, il tiro finale da posizione un pò defilata esce di poco a lato.

Per vedere il primo tiro dello Sporting bisogna aspettare il 30', Borrelli da ottima posizione la mette alta sulla traversa, il Pralormo 1 controlla ma lascia prendere fiducia allo Sporting che preme senza essere però pericoloso. Il primo tempo finisce e finalmente sui visi dei tifosi pralormesi affiora qualche sorriso.

Cosa sia successo nel secondo tempo non si sa, fin dai primi secondi sembra che in campo ci sia un Pralormo 2 un pò pigro, in verità qualcosa di nuovo c'è in campo, lo Sporting mette una punta centrale in più e la cosa ci sconvolge manco fosse entrato Ronaldo, qualche timido accenno ad un risveglio rapido arriva dagli spalti e lo Sporting pareggia, Orrù perde una palla a metà campo, contropiede con tiro che centra la traversa, Ronaldo anzi no ...Bonino tutto solo la mette facile in rete.

Bon, partita finita.....e siamo al 47'.

Finita per il Pralormo 2 non per lo Sporting che sulle ali dell'entusiasmo si getta all'attacco, al 7' Ronaldo...no Bonino tira alto da ottima posizione, siamo in piena crisi ed il gol è nell'aria.

Ed infatti all'8' arriva il gran gol di Ficarro, bolide che si infila nel sette... 2 a 1.

All'11' Razzetti è bravo a salvare in uscita su Benazzi arrivato solo di fronte al nostro portiere, un caso no....al 12' il solito Benazzi si ripresenta tutto solo e questa volta non sbaglia, 3 a 1.

Non è finita, al 16' arriva il quarto gol, bella manovra sulla destra con cross che Ficarro deposita con facilità in rete...4 a 1.

A questo punto la partita è veramente finita, anche se l'arbitro ci impone il supplizio di un generoso quanto non richiesto recupero.

Finita la partita quanto viene in mente non può essere scritto su questa pagina, poi passata l'incazzatura bisogna ragionare, guardare le altre partite e la nuova classifica.....nulla è cambiato.

Riavvolgiamo il nastro e pensiamo al primo tempo, queste partite possono accadere, non sarà l'ultima, ma è proprio da queste partite che bisogna rialzare la testa, l'orgoglio ....se c'è deve uscire, la voglia di rivincita ...se c'è deve uscire, la voglia di lottare .... se c'è deve uscire.

Nello sport si vince e si perde ma conta tanto anche come si vince e come si perde.

 

FORZA BISONTI !!! 

 

USD Pralormo : Razzetti, Calzolai, Casetta Enrico, Aimo (Abbondanza dal 63'), Rey, Casetta Simone ( Bosco F. dal 74'), Lungo  Vaschetti, Pani, Nano (Devoto dal 60'), Orrù (Geraci dal 58'), Velardita; A Disposizione : Gandolfo, Pinsoglio, Dellaferrera, D'Angelo, Bosco A. . Allenatore : Profeta Aldo.

Sporting Club S. Pietro :Marchio, Cupo, Borlo, Grasso, Mangano, Tofalo, Borrelli, Delta, Benazzi, Pistininzi, Fierro; A disposizione : Multari, Gaudenzi, Cataldo, Bella, Morardo, Barbero, Bonino, Russo, De Basi. Allenatore : Gibin Gino.

 

 

 

 

USD Pralormo - Pinelli Vallette 3 - 1 Campionato calcio CSI Eccellenza)

Pralormo 01/02/2020

 

Prima giornata del girone di ritorno ed il Pralormo si ritrova davanti l'unica squadra che è riuscita a batterci nel girone di andata, partita delicata contro una squadra in lotta per le prime posizioni, giornata stupenda ....le attese sono tante.

Il Pralormo parte forte e già al primo minuto Misiri sfiora il gol, palla piazzata dal limite, il portiere la tocca di quel poco che basta per deviarla sul palo. La partita è bella e si viaggia su buoni ritmi, il Pralormo è più pericoloso e sfiora più volte la segnatura, clamoroso al 22' , calcio di punizione di Bertolino per Visca che stoppa a seguire, il nostro Vitto si trova così solo davanti al portiere ma incredibilmente tira a lato.

Il vantaggio arriva al 25' , l'azione è molto bella, Ferrari recupera un pallone e lo lancia su Favaretto, sponda su Bertolino che lancia Misiri, pochi metri e tiro che non lascia scampo al portiere.

Dalla bocca dei Mister Cavallaro solo gemiti di piacere....

Incredibilmente il Pinelli arriva al pareggio, siamo al 31' , liscio di Accossato che libera la punta avversaria che beffa Gandolfo in uscita, 1 a 1.

Primo tempo bellissimo e punteggio che non rispecchia quello che abbiamo visto in campo.

Nel secondo tempo dopo 3 minuti entra Parisi, subito un suo lancio illuminante su cui si buttano le nostre punte, Misiri manca la palla di pochissimo centrando invece in pieno il palo, attimi di paura ma poi si riprende senza problemi.

Al 10' entra Balsamo per Ferrari e la prima palla che tocca è un tiro da distanza ravvicinata che si infila in rete per restituire il vantaggio al Pralormo.

Al 16' il gol capolavoro di Visca, fuga sulla fascia sinistra, gli avversri si allacciano a lui ma Vittorio se li carica in braccio fino all'ingresso in area, a questo punto è normale per lui lasciare partire un bolide che gonfia la rete per il definitivo 3 a 1.

I minuti finali non regalano nulla ed il risultato non cambia più.

Finalmente una partita intera giocata da squadra vera.

Gandolfo Luca = Incolpevole sul gol, sbroglia con sicurezza tutto quello che arriva dalle sue parti

Vigo Luca = Sulla sua fascia non subiamo nulla, qualche rinvio sbilenco ma partita più che positiva, sostituito si ferma con i compagni da capitano vero....dal 54' Cittadino = un pò emozionato rischia qualche cosa, innesto importante.

Daniele Accossato = Uno dei migliori, l'unica sbavatura ci costa il gol ma resta la prestazione superlativa, roccia.

Tonin Fabio = Buona partita, con Della forma una coppia difensiva compatta.

Dellaferrera Lorenzo = Ottima prestazione da leader difensivo, cerca più volte il gol ma senza fortuna.

Bertolino Simone = Uno dei più in forma, lanci a ripetizione per le nostre punte che ringraziano; Ronco dal 58' = sta bene ed ha una voglia pazzesca di recuperare il tempo perso, ritorno importante.

Ferrari Daniele = Gioca 45 minuti con qualche linea di febbre....partita tosta con qualche numero in mezzo al campo ; dal 45' Balsamo = entra e segna, per un quarto d'ora è indemoniato si vede che ha fame di pallone, in crescita.

Visca Vittorio = Forse la sua migliore partita, lotta e si prodiga per tutto il campo, si mangia un gol che sembrava già fatto, recupera nel secondo tempo con una marcatura degna del miglior Weah ; dal 68'  Sera Davide = entra nei minuti finali ma questa volta non gli riesce l'impresa di sabato scorso, si rifà alla grande alla sera durante il carnevale ......

Radicchio Daniele = Anche lui è debilitato dall'influenza, fatica più del solito ma offre la solita prestazione densa di qualità e quantità.

Favaretto Andrea =  Finalmente Andrea, una buona prestazione, anche senza gol si mette a disposizione dei compagni e fa le cose giuste ; Parisi dal 38' = altro influenzato....entra e scombina i giochi quel tanto che basta per andare a segno, oggi non era giornata ma si diverte lo stesso.

Misiri Andi = oggi è immarcabile, sfiora il gol subito e poi finalmente segna, generoso ed a tratti immarcabile ; dal 63' Grasso Christian = entra subito bene in partita, minuti importanti.

Non entrato = Remondino Mattia = di lui dicono che abbia le mani bucate, oggi abbiamo capito il perchè....sbandiera con stile, carriera assicurata.

Mister Cavallaro Alessandro  :  Felice, felice e felice; ora testa bassa e lavorare.

 

 FORZA BISONTINI