Cronache sportive

USD Pralormo - Atletico Racconigi 1 - 0 (Campionato !° Categoria)

Pralormo  21/10/2018

Giornata di sole, clima perfetto per correre e sudare su un campo di calcio, 7° giornata di campionato e siamo già qui a parlare di scontri diretti, l'avversario odierno è l'Atletico Racconigi che ci precede di soli due punti.

Il Pralormo si presenta con l'ennesima novità in campo, dopo Pavesio ecco De Filippo, buon campionato anche a lui.

Il primo tempo vede subito l'Atletico in avanti, i primi tentativi non spaventano l'attento Gandolfo, anche il Pralormo prova a creare i primi pericoli ed al 6' un tiro di Bosco è facile preda di Grasso.

Sulla ripartenza l'Atletico si rende veramente pericoloso e questa volta Gandolfo si deve impegnare in una uscita spericolata.

Al 18' un corner, battuto dagli ospiti, sfila in mezzo all'area senza che nessuno intervenga, al 21' calcio di punizione di Bosco e colpo di testa di Rumiato che esce a lato .

Di Gregorio si mette in moto e cerca per due volte la via del gol : al 26' il suo tiro è abbondantemente fuori ed al 38' tira da posizione angolata, la palla scoccata con violenza sorvola la traversa.

Il primo tempo termina con poche emozioni, tanta grinta e lotta in mezzo al campo, con le difese che hanno nettamente la meglio sugli avversari, Atletico che corre molto e Pralormo spaccato in due e quindi poco pericoloso.

Secondo tempo che regala più emozioni, al 3' Di Gregorio F. ci prova dalla distanza ma la palla finisce nella piscina dell'Hotel Scoiattolo, Nino la sta cercando ancora adesso.

Al 4' la prima vera occasione della partita, Nano si libera sulla destra e lascia partire un sassata che si infrange sulla traversa per poi cadere sulla linea di porta.

L'Atletico replica con Cagliero ma Gandolfo si distende in tuffo e rimedia.

Gandolfo si ripete al 16' , il tiro arriva da lontano e questa volta la parata è più semplice.

Rumiato protagonista al 21' , bella azione personale e conclusione murata, il Pralormo ci crede e cerca il gol con più insistenza, al 25' il bel lancio di Bosco trova Di Gregorio F., bello il controllo ed anche il tiro che sorvola di poco la traversa.

Gandolfo para comodamente un tiro di Mercadante al 27' ed erige un muro in uscita sull'ennesima ripartenza dell'Atletico al 34'.

Al 35' la svolta della partita, Di Prima si fa espellere lasciando in dieci i compagni di squadra, il Pralormo si getta all'attacco alla ricerca del gol ed al 38' coglie la seconda traversa con uno splendido calcio di punizione di Di Gregorio F.

Di Gregorio Fabio è il più convinto di tutti e con le ultime energie confeziona le ultime due azioni da gol, sulla prima al 48' il tiro da posizione angolata fa urlare di rabbia i compagni che occupavano l'area, un minuto dopo a tempo ormai scaduto riceve palla sulla sinistra, si accentra vincendo un paio di contrasti il tiro esce dal suo piede destro un pò strozzato, passa in mezzo ad una selva di gambe e lemme lemme entra in porta lasciando stupefatto il portiere, questa volta i compagni urlano di gioia.

Mai tiro ha reso più felici i giocatori del Pralormo, nemmeno il tempo di tornare a centrocampo che l'arbitro decreta la fine dell'incontro e la vittoria per i bisonti di Mr Marocco.

Tre punti pesantissimi che danno vigore alla classifica e soprattutto danno morale per le prossime difficilissime partite.

Da segnalare le prestazioni di Gandolfo, sicurezza e decisione in ogni intervento e Di Gregorio Fabio, caparbio e tenace fino alla fine.

La strada è questa, bravi ragazzi ci vediamo alla prossima.partita contro il Villastellone.

Forza Bisonti !!!

 

USD Pralormo: Gandolfo, Aimo, Rey, Pavesio (Visca dall' 84'), De Filippo, Abbondanza, Nano,  Di Gregorio A., Rumiato ( Marzullo dall'88'), Bosco F., Di Gregorio F. A disposizione: Osella,  Ninni, Dellaferrera, Dumbya, Gullino, Orrù, Bosco A. . Allenatore: Marco Marocco.

Atletico Racconigi :Grasso, Garello (Tieni dal 92') , Lavezzo, Rosso, Pelissero, Pisano, Cagliero, Vergnano, Di Prima, Mendola (Mercadante dal 64'), Nesci; A disposizione :Bisio, Rollè, Gala, Cattapan, Alemanno. Allenatore : Bongiovanni Andrea.

 Marcatore :  Di Gregorio F. (P)

 

 Per vedere le belle foto di Romano cliccate su https://www.facebook.com/pg/usdpralormo/photos/?tab=album&album_id=2143020672606856

 

 

 

 

 

 

 

 

USD Pralormo - Real Benny 1 - 1 (Campionato calcio CSI Eccellenza)

Pralormo  20/10/2018

Il Pralormo di Mister Cavallaro torna a giocare tra le mura amiche, avversario di oggi il Real Benny.

Primo tempo a dir poco deludente, il Real Benny lo chiude in vantaggio grazie al gol di Paciolla ben assistito da .....Bertolino. Il Pralormo fa di tutto per meritarsi lo svantaggio, nel secondo tempo Pralormo ci mette almeno il carattere e riesce a pareggiare con bomber Franco, , al rientro dopo la squalifica.

Nel secondo tempo dopo il pareggio il Pralormo cerca anche la prima vittoria e ci va vicino in più occasioni tra cui segnaliamo la traversa colta da Parisi con un calcio di punizione dalla distanza, nel finale i pralormesi rischiano di ripetere la beffa del primo tempo , questa volta l'attento Casetta rimedia in uscita.

Un tempo a testa ed un gol a testa portano al pareggio che comunque ha il merito di muovere la classifica.

Gabry Casetta : Pochi interventi ma precisi, ottima prestazione.

Luca Vigo : la solita partita di lotta e di sofferenza, uno dei meno peggio nel primo tempo.

Ronco Davide : solita partita di corsa e dedizione, uno dei più positivi, almeno ci mette la grinta.

Accossato Daniele : prima centrale e poi sulla fascia, rendimento sufficiente e costante.

Tonin Fabio : Uno dei peggiori nel primo tempo, gioca alcuni palloni in modalità "incosciente", molto meglio nel secondo tempo.

Bertolino Simone : trova nel sette avversario una comoda spalla, nel primo tempo gli offre l'assist del gol e nel secondo ci prova di nuovo.....per il resto uno dei più dinamici e presenti in partita.

Balsamo Cesare :  Migliora di partita in partita, uno dei pochi a salvarsi nel primo tempo ed uno dei pochi a non mollare mai.

Guglielmo Christian : La poca mobilità lo penalizza, con i suoi piedi potrebbe fare di più ed invece cerca con insistenza lanci lunghi per le punte, lanci che sono facile preda dei difensori, da rivedere.

Favaretto Andrea : alcuni buoni spunti all'inizio, poi si spegne, poco assistito dai compagni.

Parisi Vincenzo : deve rimettersi in forma non è ancora il Vincenzo devastante dello scorso anno, ci mette la voglia nel secondo tempo ed alcune giocate fanno ben sperare, colpisce la traversa con una posizione velenosa.

Loi Federico : giornata da dimenticare, fatica ad entrare in partita, gioca pochissimi palloni e questo penalizza lui e soprattutto il Pralormo.

Frigerio Andrea : entra per necessità tattiche, non brillerà come velocista ma la palla sa come e dove giocarla.

Viti Fabrizio = entra nei minuti finali e ci mette tiutta la grinta possibile, forse anche troppa...

Grasso Christian = entra nel secondo tempo ed aiuta i compagni con il suo dinamismo.

Franco Stefano : il suo ingresso in campo da la svolta alla partita, mai giocate banali e quando vede la porta la centra implacabilmente, questa è la strada da seguire per il futuro.

Mister Cavallaro Alessandro = alla fine del primo tempo medita di fare l'eremita per il resto della sua vita, il secondo tempo gli restituisce un sorriso e la voglia di non commettere omicidi.

NE = Ferrari,, Moresco.

 

 FORZA BISONTINI !!!!

 

 

 

 

Aurora Sporting Orbassano - USD Pralormo 1 - 1 (Campionato 1° Categoria)

Tetti Francesi  14/10/2018

Sesta giornata di campionato ed il Pralormo rende visita ad una delle pretendenti alla vittoria finale, giornata ideale per giocare, il Pralormo si presenta con la novità Pavesio al centro della difesa.

La formazione messa in campo da Mister Marocco sembra puntare ad una partita prettamente difensiva, i primi minuti infatti vedono il Pralormo difendere con ordine, il primo tiro arriva al 10' con El Ketani, la palla sorvola la traversa. Il Pralormo replica con Di Gregorio F., ben lanciato da Aimo, scocca un tiro potente ma fuori dallo specchio della porta.

Aimo gode di una certa libertà ed al 16' un suo bel cross dal fondo attraversa tutta l'area senza trovare compagni.

Di Gregorio F. ci prova con un tiro centrale che viene controllato da Camerlengo, anche l'Aurora tenta dalla distanza ed il tiro di Tisano sorvola altissima la traversa.

La parte finale del tempo vede il Pralormo prendere in mano le redini del gioco, al 33' un lungo rilancio di Pavesio pesca Rumiato in mezzo a due difensori, dribbling e contrasto vincente gli consentono di arrivare al tiro, solo una grande parata di Camerlengo gli nega la gioia del gol, al 35' arriva il meritato vantaggio pralormese, corner battuto da Di Gregorio, colpo di testa di Rumiato che viene ribattuto dal palo e gol di rapina di Nano, il più lesto ad intervenire sul pallone.

La replica dell'Aurora è immediata, al 36' il bravo centravanti dell'Aurora, Abuya, si libera della marcatura e batte a rete, Gandolfo è bravo a parare in tuffo. la partita è bella ed i cambi di gioco si susseguono, al 37' Rumiato serve un assist perfetto per Nano, lesto ad inserirsi dietro la linea difensiva , il tiro viene ribattuto di piede da Camerlengo.

L'Aurora ci prova dal limite ed al 40' un bolide viene coraggiosamente ribattuto di testa da Orrù.

Il finale di tempo è tutto di marca pralormese, al 42' il tiro di Di Gregorio F. viene prima rimpallato e poi salvato miracolosamente da Galanzino sulla linea di porta.

Al 45' ci prova ancora Nano con un tiro al volo, troppo centrale per impensierire il portiere avversario.

Primo tempo ben giocato dalle due squadre ma con netta superiorità del Pralormo, sia nelle occasioni che nel gioco.

Vantaggio meritato anzi forse un pò stretto per i ragazzi in maglia blù.

 Il secondo tempo inizia con l'Aurora che effettua un paio di cambi, il ritmo ci guadagna ed arrivano i primi pericoli per Gandolfo, al 6' il portierone pralormese è bravissimo in uscita bassa sui piedi del pericoloso Abuya, il Pralormo si difende e riparte in contropiede, Rumiato al 12' si invola e crossa senza trovare compagni pronti per deviazione.

Al 13' ci prova Borricino con un bel tiro da fuori, la palla esce di pochissimo.

Il solito Rumiato tenta l'ennesimo assist per Nano, il suo passaggio viene intercettato in acrobazia da un difensore.

Al 19' il pareggio dell'Aurora, la coppia Ingrao e Abuya dialoga in area ed il centravanti trova l'angolo dove Gandolfo non può arrivare.

Al 33' capitan Abbondanza sbroglia in acrobazia, salvando il Pralormo, al 39' il Pralormo parte in contropiede 3 contro 2, la palla viene gestita male e l'Aurora si salva.

Entrambe le squadre cercano la vittoria, al 42' Rumiato manda di poco a lato colpendo di testa su corner battuto da Bosco F..

Nel recupero le ultime emozioni, al 46' Gandolfo si supera su tiro di Ingrao ed al 49' il tiro del solito Abuya viene ribattuto dalla difesa.

Triplice fischio e le squadre possono tornare negli spogliatoi con un punto per parte.

Partita bellissima dei ragazzi di Mister Marocco, la migliore di questa breve stagione. L'inserimento di Pavesio ha dato sicurezza al reparto difensivo ed il gioco ne ha giovato.

Ottima la partita di tutti, compresi i subentrati ma segnaliamo la prestazione di Rumiato, oggi è mancato il gol ma ha dato dimostrazione delle sue potenzialità, quando si dice fare reparto da solo.

Enorme passo in avanti della squadra pralormese, adesso bisogna confermare la prestazione, appuntamento domenica a Pralormo, avversario l'Atletico Racconigi

FORZA BISONTI !!!!

 

USD Pralormo: Gandolfo, Aimo, Bosco A.(Ninni dal 67'), Abbondanza, Pavesio, Orrù (Dellaferrera dal 80'), Nano, Di Gregorio A., Rumiato, Bosco F., Di Gregorio F.(Marzullo dal 73') ; A disposizione: Osella, Visca, Chiesa, Dumbya, D'Angelo ; Allenatore: Marco Marocco.

Aurora Sporting Orbassano : Camerlengo, Frasca, Borricino, El Ketani (Ingrao dal 58'), Minelli (Vartolo dal 38'), Galanzino, Tisano, Palmieri, Abuya, Mastratisi (Giordano dal 52'), Del Prete (Pipiana dal 58') ; A disposizione : Peria, Passerelli, Squitieri, Falbo, Marvelli. Allenatore : Panarelli Nicola.

 Marcatori : Nano (P)

                       Abuya (ASO)

                      

 Per vedere le foto di Romano : https://www.facebook.com/media/set/?set=a.2139512282957695&type=1&l=a5d9ca03fe

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rovers Granata - USD Pralormo 1 - 1 (Campionato calcio CSI Eccellenza)

Pralormo   013/10/2018

Sapranno i bisontini di Mister Cavallaro riprendersi dopo le due ultime batoste? Riusciranno a rompere il ghiaccio e togliere lo zero dalla classifica?

Il primo tempo mette in mostra un Pralormo positivo e propositivo, ottime trame di gioco e difesa attenta guidata con maestria da un De Maio attento e bello da vedere.

La ciliegina sulla torta la mette Favaretto con un tiro bellissima dalla media distanza, gol d'autore. I Rovers reagiscono ma sbattono contro l'attenta difesa pralormese.

Il secondo tempo vede i Rovers attaccare con più decisione ma la difesa del Pralormo resiste, solo i calci piazzati sembrano mettere in difficoltà i pralormesi e da un calcio di punizione arriva il pareggio, splendida pennellata di Giorgetti e pareggio raggiunto.

le due squadre giocano per la vittoria e la palla gol più limpida è sui piedi, anzi sulla testa di Gullino, in pieno recupero la sua zuccata sembra essere già in rete ed invece Vescovi con un colpo di reni miracoloso nega il gol e la vittoria ai ragazzi del Pralormo, bella partita da parte di entrambe le squadre e primi punti in classifica.

Gabry Casetta : preciso in uscita e negli interventi, nulla può sul gol.

Luca Vigo :qualche errore in impostazione ma implacabile in marcatura, peccato che debba giocare con dei ferri da stiro al posto dei piedi.

Ronco Davide : buona partita, ottimi spunti nel primo tempo più sulla difensiva nel secondo tempo.

Tonin Fabio : primo tempo sufficiente, nel secondo esce con prepotenza, finalmente il Tonin che ci ricordavamo.

De Maio Francesco : primo tempo regale, si concede anche qualche giocata, nel secondo tempo cala leggermente anche forse per colpa di una botta malandrina.

Balsamo Cesare : Ancora in difficoltà ma dove non arriva con il fiato arriva con la grinta, qualche allenamento ed allora ci divertiremo.

Radicchio Daniele : corre e mette ordine in un centrocampo sempre un pò in difficoltà, esce per una botta tremenda.

Christian Guglielmo : cerca sempre la giocata più spettacolare, a volte ci riesce a volte fa incazzare il mister..

Favaretto Andrea : Positivo fin dai primi minuti, gioca con e per la squadra, in gol con un tiro spettacolare

Parisi Vincenzo : al rientro dopo una lunga vacanza non è ancora in forma, anzi....fino a quando rimane in campo riesceperò  ad impnsierire la difesa dei Rovers, presto torneremo a vedere le sue giocate.

Loi Federico : poco servito nel primo tempo non sfrutta una marcatura debole, nel secondo tempo entra più nel gioco e si rende finalmente pericoloso, deve capire che se la palla non va da Loi, Loi deve andarsela a cercare....

Frigerio Andrea : la mobilità non è il suo punto di forza ma quando calcia mette in mostra capacità balistiche non indifferenti.

Bertolino Simone : entra al posto di Christian e lo sostituisce degnamente, può fare di più.

Gullino : fermo per un problema fisico si ripresenta senza una grande preparazione, si batte come un leone e sfiora il gol all'ultimo minuto, ottima prestazione.

Viti Fabrizio : pochi minuti ma positivi, ottimo compagno di viaggio.

NE = Ferrari,

Mister Cavallaro Alessandro : oggi lo giudichiamo solo come mister, la squadra sta crescendo ed il punto di oggi porterà fiducia, la panchina è salva.

 

 FORZA BISONTINI !!!!