Cronache sportive

Cambiano - USD Pralormo 0 - 4 (Campionato 1° Categoria)

Cambiano  13/01/2019

Finite le Feste si ricomincia, il Pralormo di Mr Marocco si presenta con molte assenze sul campo del Cambiano, a proprio favore una ben diversa posizione in classigfica e qualcosa vorrà ben significare....

Giornata stupenda e clima sopportabile... anche in tribuna.

Il Pralormo parte bene e sembra prendere possesso del centro campo, la partita è combattuta e le due squadre fanno fatica ad arrivare in area avversaria.

Il primo tiro arriva al 12' ed è Di Gregorio Alessandro a tentare di sorprendere Bellone con una botta dalla distanza potente ma troppo centrale per essere veramente pericolosa. Il Cambiano replica al 19' con un tiro dal limite di Casetta, Gandolfo è bravo a deviare in angolo.

Ben più pericolosa è l'azione che al 27' porta al tiro Rey, Bellone si supera con un grande intervento, il gol è nell'aria e puntuale arriva, siamo al 32', calcio di punizione che Bosco batte mettendo la palla in area, Nano è il più lesto in mischia, tiro imparabile e vantaggio pralormese.

Il Cambiano non ci stà e tenta la reazione con Giordanetto, tiro dal limite al 34' e Gandolfo devia sopra la traversa.

Gandolfo ancora protagonista al 38' quando con il piede devia una velenosa conclusione di  Massera, sfuggito dalla marcatura di De Filippo.

Il primo tempo sembra finire con il punteggio di 1 a 0 quando Chiesa inizia il proprio show personale, siamo al 44', stop a seguire di pregevole fattura e fuga verso la porta avversaria, il primo tiro viene respinto dal solito Bellone, la palla torna a Chiesa che da posizione defilata conclude in rete con un tiro ad incrociare, tutto molto bello e doppio vantaggio per il Pralormo.

Lo stesso Chiesa nel recupero ha l'occasione per segnare ancora quando da ottima posizione colpisce al volo mandando la palla altissima, la ritroveranno a Trofarello......

Secondo tempo che inizia con il Pralormo ancora brillante, al 4' Chiesa non sfrutta una bella azione tirando da posizione defilata, al 7' Di Gregorio Alessandro ci prova da almeno 35 metri con la palla che sfiora l'incrocio dei pali.

Al 12'  l'apoteosi....calcio di punizione dal limite, pallonetto di Bosco per Chiesa che con un palleggio si libera del marcatore per poi scaraventare un bolide nel sette, terza rete, Pralormo 3 - Cambiano 0.

Di Gregorio insegna calcio e tenta più volte la via del gol, al 17' calcio di punizione pericoloso che viene deviato in angolo, al 22' è lo scatenato Nano a provarci con una bella girata che sorvola la traversa.

Il Pralormo ormai è padrone del campo, bella combinazione di Gregorio Fabio con Rupolo, cross per il colpo di testa di Nano che sfiora il gol.

Al 31' esordio stagionale per uno dei giocatori simbolo del Pralormo, Daniele Casetta; ed è proprio Casetta a rendersi pericoloso al 37' il suo tiro viene deviato in angolo, sul corner Tallano di testa centra la traversa.

Al 39' il calcio di punizione di Di Gregorio Fabio pesca Casetta solo in area, il colpo di testa non è la specialità della casa e la palla finisce alta sulla traversa.

Al 43' bella azione di Fabio che serve un bel pallone filtrante per Dumbya, il tiro viene ribattuto ma arriva Casetta che deposita al volo in rete.

Al 45' l'ultimo tentativo di Massera, colpo di testa alto sulla traversa e partita finita con la vittoria dominante del Pralormo.

Miglior modo di cominciare il girone di ritorno non c'era, il Pralormo si dimostra robusto in difesa, organizzato a centrocampo e spietato in attacco, il Cambiano ha offerto poca resistenza ma i meriti del Pralormo sono sotto gli occhi di tutti.

Da sottolineare la partita di Chiesa, due gol bellissimi ed esultanza degna di una finale ......Killer.

Altro giocatore in grande forma è Nano, segna, lotta e corre senza un attimo di sosta.......Gladiatore.

Per ultimo quello che giudico il migliore in campo, Di Gregorio Alessandro, regista illuminato tenta sempre di mettere ordine e di illuminare, spesso ci riesce, se aggiungiamo che è anche una barriera in fase difensiva cosa chedergli di più? A questo ci deve pensare Mister Marocco, per noi è " il Professore ".

Ottima giornata, ora ci aspettano altre sfide e noi ci saremo

Forza Bisonti !!!

 

USD Pralormo: Gandolfo, Rey, Rupolo (Doumbyadal 86'), Dellaferrera, De Filippo, Abbondanza (Tallano dal 78'), Orrù (Aimo dal 66'), Di Gregorio Alessandro, Chiesa (Di Gregorio Fabio dal 70'), Bosco Francesco (Casetta dal 76'), Nano, ; A disposizione: Osella, Gullino, Bosco Andrea.  Allenatore: Marco Marocco.

Cambiano: Bellone, Musolino (Caccherano dal 39'), Ennas, Argoub (Della Rocca dal 60'), Stoppa, Casetta (Gasaro dal 28'), Castelli, Francini, Massera, Giordanetto (Martinelli dal 69'), Alis (Scarpelli dal 53') ;  A disposizione : Amarena, Pancotti, Gallo, Zorpellon. Allenatore : Montaperto Daniele.

 Marcatori :  Nano, Chiesa (2), Casetta Daniele.  (P)

  Per vedere le belle foto di Romano il link è :

https://www.facebook.com/pg/usdpralormo/photos/?tab=album&album id=2191568121085444

 

 

FC Vigone - USD Pralormo 1 - 1 (Campionato 1° Categoria)

Vigone  16/12/2018

Ultima giornata del girone d'andata, si affrontano, su un campo un pò appesantito due tra le squadre più in forma, la classifica non dice tutto, basta guardare i risultati delle due squadre nelle recenti giornate per capire che la partita di oggi sarà come sempre importantissima in ottica salvezza e sicuramente equilibrata.

Forse per vincere il grande freddo le squadre partono a mille tenendo un ritmo elevatissimo, nessuno tira indietro il piede ed il risultato è una partita apassionante fin dalle prime battute, la prima occasione è per i padroni di casa, al 9' Abbondanza concede ingenuamente un calcio di punizione dal limite che Giannone non sfrutta a dovere.

Ben diversa la punizione battuta da Di Gregorio Fabio al 13' , la palla calciata con precisione si infila nel sette, lasciando di stucco Gili.

Il gol dà entusiasmo ai ragazzi di Mr Marocco e le occasioni fioccano, al 15' l'ottimo Rupolo crossa per Fabio che calcia al volo da ottima posizione, svirgolando la palla.

La reazione del Vigone arriva al 17', bel tiro di Inzitari e Gandolfo replica con una presa sicura.

Il Pralormo è padrone del campo ma non sfrutta a dovere il momento positivo, al 26' Pani ci prova dalla distanza cercando di sorprendere il portiere fuori posizione.

Al 30' è Nano a provarci ma il suo tiro viene parato senza problemi. Gli ultimi 10 minuti vedono il Vigone riuscire a portarsi in attacco con una pressione che la difesa del Pralormo controlla con qualche affanno, concedendo solo un tiro al 40' con Giannone fuori di alcuni metri dallo specchio della porta.

Il secondo tempo inizia con il Pralormo all'attacco, al 2' tiro di Nano da notevole distanza, Gili para senza problemi. la partita è equilibrata ma a poco a poco è il Vigone a prendere possesso del gioco , lasciando al Pralormo la possibilità di ripartire in contropiede, su una di queste ripartenze Pani viene fermato per fuorigioco anche se in posizione nettamente regolare. Correttamente il Pralormo non eccede nelle proteste e pensa a continuare la partita.

Vigone vicino al gol al 17', bel tiro di Caramucci e spendida parata in tuffo di Gandolfo.

Il portierone pralormese si ripete due minuti più tardi, gran tiro dalla distanza e palla deviata in angolo.

Il Pralormo si affida ai calci piazzati, Abbondanza colpisce di testa su corner e la palla viene respinta a pochi centimetri dalla linea di porta.

Al 27' Gandolfo ancora protagonista, colpo di testa da distanza ravvicinata e splendida risposta del nostro Luca che con le punta delle dita devia la palla sul palo, la difesa libera in affanno.

Inizia una fase della partita in cui chi scrive ha fatto fatica a prendere nota di tutte le occasioni, al 29' Pani arriva al tiro ma Gili controlla, un minuto dopo è De Filippo a deviare di testa sfiorando il gol del raddoppio, sulla ripartenza ancora De Filippo protagonista, un suo errore libera Giannone da solo di fronte a Gandolfo, il suo tiro questa volta non perdona ed il risultato torna in parità.

Il Pralormo non ci stà e prova subito a tornare in vantaggio, siamo al 32' ed una bella azione  porta Fabio al tiro, con la palla che sfiora il palo.

Al 33' è ancora Gandolfo a sbrogliare una difficile situazione in area, Rupolo ci prova dal limite al 35', ma il suo tiro viene deviato, l'ultima occasione è per il Pralormo al 41', calcio di punizione che Pani non sfrutta tirando fuori da ottima posizione.

 La partita finisce e le due squadre si dividono meritatamente la posta in palio.

Bellissima partita tra due squadre in forma, peccato che il campionato si fermi per la sosta natalizia.

Tutti oggi si sono impegnati e tutti hanno meritato una netta sufficienza, da segnalare le prestazioni di Fabio Di Gregorio, segna, lotta, rincorre gli avversari, cosa chiedergli di più?

Bravo anche Rupolo, le fasce non hanno segreti per lui, le percorre instancabilmente per tutta la partite senza mai fare una giocata banale, qualità abbinata alla quantità.

Per ultimo ho lasciato il nostro portierone, oggi protagonista di alcuni interventi veramente notevoli, il riflesso sul colpo di testa ravvicinato è degno del premio per la parata dell'anno, bravo.

Ora la sosta, anche se il concetto di sosta per Mister Marocco non credo preveda la possibilità di svagarsi molto, alla ripresa subito la partita con il Cambiano, avversario di mille partite.

Tanti Auguri di Buone Feste a tutti !!!

Forza Bisonti !!!

FC Vigone : Gili, Vaglienti (Beltramino dal 82'), Mion, Balli, Armando, Prochietto, Garis(Mascia A. dal 64'), Micol, Giannone (Mollica dal 86'), Caramucci, Inzitari(Iuliano dal 78'). A Disposizione : Mascia M., Boiero, Longo, Laspina. Allenatore : Larosa Marco.

USD Pralormo: Gandolfo, Rey, Rupolo, Abbondanza, De Filippo, Orrù, Nano (Visca dal 83'), Di Gregorio A.(Aimo dal 82'), Pani, Bosco F. (D'Angelo dal 79'), Di Gregorio F. ; A disposizione: Osella, Doumbya, Gullino, Tallano, Dellaferrera, Bosco A. ; Allenatore: Marco Marocco.

 

 Marcatori :  Di Gregorio F. (P)

                      Giannone (V)

 

USD Pralormo - ASD Bricherasio Bibiana 3 - 3 (Campionato 1° Categoria)

Pralormo  09/12/2018

Quattordicesima giornata di questo interessantissimo campionato, giornata stupenda peccato per il forte vento, pubblico numeroso e tanta attesa per questo incontro che potrebbe decidere la strada da percorrere nel giorne di ritorno.

Il Pralormo inizia all'attacco e Pani si mostra subito come il più intrapendente tra gli attaccanti di Mr Marocco, al 5' una sua iniziativa lo porta  in prossimità della porta, il suo tiro però è molto alto, incredibilmente è il Bricherasio a passare in vantaggio con un pallonetto di Bottale che dai 20 metri sorprende Osella mal piazzato e poco reattivo.

Il Pralormo reagisce e si rende pericoloso al 15' con il solito Pani, il suo bel tiro viene parato da Sandrini, sul corner la palla arriva a Di Gregorio Alessandro il cui tiro si stampa sulla traversa.

Il Bricherasio non si difende solamente, quando ne ha la possibilità si appoggia alle sue punte che sfruttando il fisico fanno spazio e gioco per i compagni, al 20' è Del Pero a tirare verso la porta difesa da Osella ma senza cenrtrare lo specchio della porta.

Ben più ispirato è Pani al 21' quando riesce a deviare un pallone verso la porta, solo un salvataggio sulla linea gli nega la gioia del gol.

Finalmente si vede anche Di Gregorio Fabio , assist di testa di Pani e tiro di poco sopra la traversa, la partita non è bella ma i giocatori ci mettono impegno e grinta, al 25' Rivoiro tira alto, imitato dal nostro Fabio al 35'.

Il vento impedisce giocate precise ed allora spesso ci si affida a palloni che spiovono in area, il Pralormo più volte vicino al pareggio subisce il raddoppio al 37', calcio di punizione calciato violentemente in area, D'Angelo svirgola la palla che impatta sul palo per poi tornare in centro area dove spunta la testa di Rivoiro che ribadisce in rete.

Il Pralormo questa volta accusa il colpo e nel finale Ciniglio da fuori area sfiora la traversa con un bel tiro.

Il primo tempo finisce con il Pralormo che rientra sconsolato negli spogliatoi.

Nel secondo tempo la partita prosegue senza scossoni fino al 5' , quando l'ingresso in campo di Visca rivitalizza la squadra di casa, al 13' è proprio Visca a ribadire in rete un cross di Fabio che si era stampato sul palo.

Il Pralormo pensa al pareggio e viene subito punito, calcio di punizione dai 25 metri di Ciniglio, la palla è ben indirizzata ma sembra facile preda di Osella che invece si produce in un intervento difettoso con la palla che beffardamente entra, tutto da rifare.

La battaglia ricomincia ed al 24' è Rey ad accorciare le distanze depositando in rete un calcio di punizione battuta da Fabio da posizione molto defilata, il Pralormo ora ci crede ed il Bricherasio è costretto a difendere costantemente nella propria metà campo.

Al 36' bella azione di Pani ma ancora una volta la palla viene fermata a pochi centimetri dalla porta, non è giornata!

Il pareggio è nell'aria ed arriva al 39', calcio di punizione di Fabio e Sandrini si lascia beffare non trattenendo il pallone, 3 a 3.

Il Pralormo ne ha di più ed attacca fino alla fine con il Bricherasio che soffre ma tenta di ripartire in contropiede, il triplice fischio finale sancisce il pareggio, un punto ciascuno non fa male a nessuno.

Pazza partita, condizionata dal vento e dai troppi errori, il risultato premia e punisce entrambe le squadre.

Buona la prestazione di Visca, il suo ingresso ha dato l'energia giusta che ci ha permesso di arrivare al pareggio, stesso discorso per il debuttante Ruopolo.

La difesa oggi ha subito la fisicità degli avversari, male il primo tempo molto meglio nel secondo, prova d'orgoglio di tutta la squadra.

Forza Bisonti !!!

USD Pralormo: Osella,  Dellaferrera (Visca dal 50'), Bosco A.(Ruopolo dal 54'), De Filippo, D'Angelo (Orrù dal 72'), Abbondanza, Aimo, Rey, Pani,Di Gregorio A., Di Gregorio F. ; A disposizione: Gandolfo, Doumbya, Gullino, Tallano, Nano, Serra. Allenatore: Marco Marocco.

ASD Bricherasio Bibiana: Sandrini, Orofino(Vernet dal 76'), Bolla, Solito, Imberti(Corrado dal 80'), Pecora, Bottale Ciniglio, Rivoiro, Bonansea(Bruno dal 56'), Del Pero;  A disposizione : Manzo,Matera Giustetti, Aguirre. Allenatore : Giustetto Michele

 Marcatori :  Visca, Rey, Di Gregorio Fabio (P) 

                     Bottale, Rivoiro, Ciniglio (B)

 Per vedere le belle foto di Romano cliccate su https://www.facebook.com/pg/usdpralormo/photos/?tab=album&album_id=2170265226549067

 

Pinelli Vallette - USD Pralormo 1 - 1 (Campionato calcio CSI Eccellenza)

Pralormo  03/12/2018

Giornata di campionato da disputare in notturna, a Torino. Squadra quasi al completo, mancano Favaretto e Franco ma si aggrega il mitico Gullino.

Il Pralormo parte bene ma l'illusione dura pochi minuti, il primo rempo è tutto a favore dei padroni di casa, squadra bene organizzata e con un centrocampo di livello, Il Pralormo subisce difendendosi con ordine ma senza mai riuscire a creare azioni degne di nota, troppo abulici e sottomessi per essere veri.

Il primo tempo sembra avviato a finire sullo 0 a 0 ed invece un mix di dormita unito al bel gesto dell'attaccante avversario e siamo in svantaggio, bel gol in rovesciata con la palla che entra al rallentatore.

Il Mister Cavallaro schiuma di rabbia ed il discorso nello spogliatoio non è dei più miti.

Nel secondo tempo le cose sembrano andare un pò meglio, ma il Pralormo fatica a rendersi pericoloso, una palla gol arriva sui piedi di Loi, ma non è serata ed anche questa occasione non viene sfruttata, inizia la girandola dei cambi e miracolosamente le cose cominciano a girare meglio, il calo degli avversari (vistoso) ed il forcing espresso nei minuti finali porta il Pralormo ad insediarsi stabilmente nell'area avversaria, siamo ormai nel recupero quando Guglielmo lancia Parisi che arrivato di fronte al portiere viene fermato fallosamente, rigore che lo stesso parisi trasforma con freddezza.

Ancora pochi minuti per cercare il gol vittoria ma senza successo......dopo il primo tempo il pareggio è comunque un buon risultato.

Gabriele Casetta : irriconoscibile, nervoso ed irascibile perde concentrazione, sicuramente una prestazione al di sotto delle sue possibilità.

Luca Vigo : Anonimo ed anche sostituito.....si attacca alla fascia peccato che sia quella da Capitano.

Ronco Davide : Inizia la partita in linea con i suoi compagni, ha il merito di ergersi ad esempio per i suoi compagni, negli ultimi minuti se li prende in braccio e li porta in attacco, da ringraziare.

Accossato Daniele : Anche per lui una partita anonima, difende ma non offende, troppo educato.

Tonin Fabio : Uno dei meno peggio nel primo tempo, alla fine si merita la sufficienza.

De Maio Francesco :  Idem come per Tonin, si concede qualche uscita elegante.

Bertolino Simone : Serata decisamente no, ne azzecca poche , ammonito dopo pochi minuti gioca con il freno a mano tirato.

Guglielmo Christian : entra nel secondo tempo, concede molto agli avversari quando attaccano ma ha il pregio, con i suoi lanci di  confezionare un paio di assist, il primo non sfruttato da loi, il secondo per Parisi ci porta al pareggio.

Moschietto Emanuele :  Il contrario di Guglielmo, benino in interdizione, male quando si tratta di creare, serata anonima.


Parisi Vincenzo : anche per lui il primo tempo è una sofferenza, molto meglio nel secondo quando con caparbietà cerca la rete fino a trovarla.

Loi Federico :  che dire, ci aspettiamo tanto da lui, anzi da Loi....serata da dimenticare, gioca leggermente infortunato, bisogna capire dove.....

Alessio Gullino :  L'unico a lottare su tutti i palloni, peccato che ne arrivino veramente pochi, uno dei pochi sufficienti nel primo tempo.

Frigerio Andrea :  pochi minuti anche questa sera ma si gode il momento migliore della squadra, sarà un caso?

Viti Fabrizio =  idem com Frigerio, impegno e soddisfazione per il pareggio.

Radicchio Daniele :  il suo ingresso ha dato la giusta scossa, gli manca qualche cosa ma di sicuro non la voglia, recupero importante.

Moresco Simone  :  anche per lui pochi minuti ma intensi da terzino vero.

Grasso Christian : gioca quasi un tempo ma si vede che è fuori da molto, molto impegno, sono minuti che serviranno in futuro.

Ferrari Luca : non entra ma riesce a litigare lo stesso con tutti, ha la grinta che oggi è mancata a molti

Cavallaro Alessandro =  si rende conto che bisogna cambiare qualcosa ed allora cambia tutto ed il risultato lo premia, voto alla panchina 10

 FORZA BISONTINI !!!!  MAI MOLLARE.